Le nuove date della camminata Monterosso-Vernazza

santiago3

Foto: Paolo Gorini

Cari amici del Centro,

come sa chi ci ha contattato per la prima tappa de “La via per Santiago”, la camminata tra Monterosso e Vernazza è stata rimandata a causa del maltempo che si è abbattuto sulla Liguria la scorsa settimana.

Abbiamo quindi deciso di spostare la data per domenica 26 ottobre.  Le successive uscite sono invece previste per le domeniche 16 dicembre e 14 gennaio, di cui vi daremo i dettagli più avanti.

Chi fosse interessato alla camminata, può inviarci un messaggio qui per ricevere tutti i dettagli organizzativi. Anche perché la nostra idea sarebbe quella di viaggiare insieme e cominciare il percorso dalla stazione centrale di Milano, ritrovandoci verso le 7.45 direttamente alla banchina del treno in partenza alle 8.10 con destinazione Grosseto. Per questo per noi è fondamentale raccogliere le adesioni entro giovedì 23 ottobre, in modo che possiamo occuparci noi del Centro delle prenotazioni per l’andata e per il ritorno. Potete inviare una email oppure contattarci ai numeri 3395016281 (Miriam Carcano) e 3386234393 (Paolo Gorini)

Per chi volesse viaggiare in proprio, con un mezzo diverso o con un treno diverso, avvisiamo che il ritrovo è alla stazione FS di Monterosso alle 11.00, a poche centinaia di metri di distanza parte il sentiero delle Cinque Terre.

Suggeriamo un abbigliamento comodo e un bagaglio essenziale, nel puro spirito del “pellegrino”. Ogni cosa superflua dovrà essere lasciata a casa, perché questo è lo spirito di un viaggio del genere, ci saremo solo noi, la nostra energia, la nostra positività e la voglia di percorrere un pezzettino della nostra Via insieme.

Vi aspettiamo numerosi!

Annunci

La Via per Santiago – Prima tappa: 5 terre

santiago2

Parte finalmente il progetto “la Via per Santiago”, una preparazione per arrivare ad apprezzare il significato di un pellegrinaggio del corpo, della mente e dell’anima. Non importa che poi si partecipi davvero alla camminata per la vera meta, Santiago. Il senso di questa proposta è un percorso di crescita personale, un cammino dove la meta sarà non tanto arrivare in un punto preciso, ma la scoperta di se stessi.

Simbolicamente la Via per Santiago rappresenta il percorso che noi affrontiamo nella nostra vita, imparare a compiere un percorso in consapevolezza, sulla strada e nella natura, equivale a compiere lo stesso percorso giorno per giorno nella propria vita.

santiago3LA PRIMA CAMMINATA: SABATO 11 OTTOBRE

La prima camminata preparatoria è prevista per sabato 11 ottobre. Si andrà in Liguria, nel Parco delle Cinque Terre, da Monterosso a Vernazza, su un sentiero immerso nella natura, nel meraviglioso scenario della costa del Mar Ligure.

Il percorso pur essendo di un certo impegno è perfettamente accessibile a persone di qualsiasi età senza particolare preparazione fisica. Durante il tragitto avremo modo di fermarci in luoghi suggestivi, dove sperimenteremo alcune pratiche che comprendono pratiche di meditazione-Mindfulness, Qi Gong esperienze nella natura ed altro ancora.

PROGRAMMA:

La partenza sarà da Milano Centrale con il treno diretto a Monterosso delle 08:10, l’arrivo è previsto verso le 11:00.

Arrivati a Monterosso inizieremo il percorso ed arriveremo nel primo pomeriggio a Vernazza. Qui si potrà fare una sosta ristoratrice: ognuno di noi porterà qualcosa, qualsiasi tipo di vivanda, ma preparata in modo consapevole; anche il pasto, a un certo punto del cammino, verrà consumato nello stesso modo .Nel pomeriggio partiremo dalle cinque Terre verso le 16:15 e ritorneremo con il treno a Milano con arrivo alle 19:50.

Suggeriamo un abbigliamento comodo e un bagaglio dovrà essere essenziale, nel puro spirito del Pellegrino. Ogni cosa superflua dovrà essere lasciata a casa, perché questo è lo spirito di un viaggio del genere, ci saremo solo noi, la nostra energia, la nostra positività e la voglia di percorrere un pezzettino della nostra Via insieme.

Vi chiediamo di farci sapere se siete interessati il prima possibile, per motivi di organizzazione. Per iscrizioni e qualunque altra informazione contattateci ai numeri 3395016281 (Miriam) e 3386234393 (Paolo) oppure CLICCATE QUI.

La Way, accademia per futuri counselor

Miriam e Paolo durante la presentazione del corso Psicologia e Taoismo

Miriam e Paolo durante la presentazione del corso Psicologia e Taoismo

 

Carissimi amici del Centro,

quest’anno, prima delle vacanze estive, vi ricordiamo che sono aperte le iscrizioni all’Accademia  La Way,  il corso di Counseling Psico-Evolutivo Integrato, nato dalla collaborazione tra Miriam Carcano e Paolo Gorini e i rispettivi centri.

Le lezioni partiranno a ottobre. Il corso è di durata triennale e permette di conseguire un diploma professionale riconosciuto da S.I.C.O.OL Società Italiana Counselor e Operatore Olistico. Registro Professionale di Categoria.

L’approccio S.I.C.O.OL si differenzia dagli altri per l’attento ed approfondito lavoro fatto dall’operatore sul proprio percorso, prima di diventare un Counselor a tutti gli effetti. Le ore stanziate per le discipline legate alla crescita personale sono infatti 300.

 

Per conoscere il percorso formativo, avere informazioni e approfondire l’argomento, clicca QUI.

La Way: Accademia di Counseling Psico-Evolutivo Integrato. I corsi si terranno nelle sedi di Seregno (MB) in Via Cantù 33 e Sesto San Giovanni (Mi) Via Saint Denis 35.

Telefono: Paolo Gorini 3386234393 – Miriam Carcano 3395016281

Email: segreteria@laway.it

Sito web: www.laway.it

In Collaborazione con:

Il Centro dell’Essere: www.ilcentrodellessere.com

Il Segreto dell’Acqua: www.ilsegretodellacqua.it

Scuola Healing Tai Chi: www.taichisestosg.it

Olis Festival 2014, è già ora!

Banner-OlisFestival-250x250Come vola il tempo! Dal 7 al 9 febbraio, a Milano in via Tortona torna l’Olis Festival, la manifestazione dedicata al benessere interiore, alle discipline psicocorporee e alle medicine complementari

Sottotitolo di quest’anno è “Vivere bene in un mondo difficile“: in una congiuntura particolarmente complessa, in cui la crisi in atto produce un forte senso di ansia, paura del futuro, senso di inadeguatezza nelle persone, è più che mai necessario occuparsi del proprio benessere interiore per ritrovare la centratura necessaria a superare le difficoltà.

Come sempre, il festival offre numerose opportunità: dalle classi libere, ossia momenti esperienziali gratuiti per provare le varie discipline, alle conferenze, per conoscere tecniche e operatori del settore; dai laboratori, veri momenti in cui si imparano i rudimenti delle pratiche scelte, alle dimostrazioni, agli stand, uno spazio dedicato alle scuole e ai centri che vogliono farsi conoscere.

Vi segnaliamo qui il programma dell’evento

Manuale di un monaco buddhista per liberarsi dal rumore del mondo

Matsumoto, Keisuke - 2011 - website

Chi dice che i libri seri debbano essere scritti in modo “serioso”? Questo è vero soprattutto per il manualetto che vi segnaliamo oggi, scritto da un giovane monaco giapponese, che ci ricorda come recuperare la serenità interiore.

Keisuke Matsumoto ha 34 anni, una laurea in letteratura all’università di Tokyo e un MBA all’Indian School of Business, una moglie e un figlio. E sì, è anche un monaco buddhista, il primo che nel 2003 ha aperto un blog tutto suo (se siete in grado di leggere il giapponese, potete consultarlo cliccando qui ).

Non è il primo monaco a scrivere dei libri (il Dalai Lama, come sapete, ne ha scritti tanti); forse, però, è il primo ad averli scritti in uno stile così pratico, immediato e leggero. Il che li rende, oltre che utili, anche di piacevolissima lettura.

In questo manuale di 208 pagine, Keisuke ci ricorda che siamo quotidianamente sommersi dai rumori, provenienti sia dal mondo esteriore, sia da quello interiore:”Apriamo gli occhi al suono della sveglia, ascoltiamo musica in macchina o sui mezzi pubblici, mentre dal taschino o dalla borsa esce spesso il suono del cellulare. In città risuonano i clacson delle automobili, le sirene della polizia, in casa lo stereo e il televisore. Siamo circondati da un turbinio di rumori. Ma non esistono solo quelli esterni: ci sono rumori che emergono dal nostro mondo interiore, come la gelosia o l’attaccamento ai beni materiali, che mettono a repentaglio la tranquillità dell’anima.”

Con 37 consigli pratici (tra cui troviamo ad esempio la meditazione o anche recarsi di tanto in tanto in un luogo tranquillo per rigenerarsi), il giovane monaco ci aiuta a riappropriarci del silenzio interiore, unico strumento per garantirci la serenità dell’anima.

Un bel libro e buon regalo, per se stessi o per gli altri.

Keisuke Matsumoto
Manuale di un monaco buddhista per liberarsi dal rumore del mondo
Vallardi edizioni
Euro 12,50

L‘account Twitter di Keisuke matsumoto è anche in inglese.