W.A.Y. Therapy

W.A.Y. Therapy, il sentiero per riscoprire se stessi

W.A.Y. è un sostantivo ma è anche una domanda. In inglese la parola “way” indica la via, la strada, il sentiero che si percorre e che talvolta è metafora della vita. Ma le lettere W, A e Y sono anche l’acronimo di una domanda: “Who are you?”, “Chi sei tu?”, una frase che ci spinge a interrogarci sulla nostra essenza vera e profonda per imparare ad essere sempre di più noi stessi e, dunque, sempre più centrati e felici.

La W.A.Y. Therapy
E’ da questa considerazione che la dottoressa Carcano è partita per dare forma alla W.A.Y. Therapy: si tratta di “gruppi di consapevolezza” che si discostano dal classico concetto di terapia di gruppo dove si parla delle proprie angosce e dei propri problemi, per diventare veri e propri momenti di ricerca spirituale. Il ruolo dello psicologo/psicoterapeuta è quello di guida: attraverso lezioni teoriche che uniscono psicologia occidentale e psicologia orientale e momenti esperienziali, che comprendono tra l’altro la meditazione, traccia il sentiero di ricerca individuale, che sarà diverso da persona a persona.

Lo scopo principale della W.A.Y. Therapy è quello di dare la possibilità a ognuno di comprendere meglio il proprio essere spirituale e imparare a controllare la propria mente e la propria emotività, per far emergere le parti migliori di sè e tenere a bada e modificare le parti negative.

A chi è rivolta
La W.A.Y. Therapy è rivolta a chi desidera intraprendere una profonda trasformazione interiore, a chi vuole gestire meglio la propria emotività o a chi sente il bisogno di approfondire la propria spiritualità.

Prevenzione
Una delle funzioni della W.A.Y. Therapy è la prevenzione dei disturbi psicologici. Viviamo in un momento difficile, di transizione, con la crisi economica e politica in atto. Per affrontare al meglio le situazioni che ci propone la vita è necessario dotarsi degli strumenti adatti.

Rabbia, gelosia, invidia, insoddisfazione, attaccamento, depressione, paura, ansia, bassa autostima e senso di inferiorità, dipendenza emotiva: sono questi gli stati d’animo che la filosofia Buddhista chiama difetti mentali, perché ci creano molta sofferenza. Vanno quindi sostituiti con la calma, la soddisfazione, la concentrazione, l’equilibrio, la pazienza, l’umiltà, la generosità d’animo, che invece procurano gioia e serenità.

Il passaggio dai primi ai secondi non è impossibile, è il naturale risultato che si ottiene lavorando sulla propria sfera spirituale.
Ed è l’obiettivo che si propone di raggiungere la W.A.Y. Therapy. Far crescere la propria anima dà a chi segue il corso un senso di pienezza e interezza e regala forza e capacità per affrontare ogni prova che la vita voglia riservare.
Non è necessario aver già seguito un percorso di psicoterapia per accedere al gruppo (anche se è preferibile): in questo caso potrebbero essere proposte delle sedute individuali preparatorie.

Il gruppo
Attualmente il gruppo di W.A.Y. Therapy si tiene un sabato al mese alla mattina, dalle ore 9.00 alle ore 12.30, al Centro dell’Essere di Seregno.
Per chi fosse interessato ma avesse difficoltà con questi orari saranno comunque aperti altri gruppi in altri orari a seconda del numero di richieste.

Per informazioni
inviare una e-mail a miriamcarcanopsi@gmail.com
Oppure telefonare al numero 3395016281 (Miriam Carcano).

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...